Archivi categoria: Intervento M5S

Immigrazione: risorse per chi?

COMUNICATO STAMPA SULLA NOTA AL PREFETTO E AL SINDACO
—————————————–
Quando lo abbiamo fatto presente in passano siamo stati tacciati ingiustamente di razzismo.
Ma era solo buonismo a basso costo da parte di chi non ha voluto capire l’essenza del nostro allarme. E oggi le conseguenze sono più o meno come avevamo previsto Continua a leggere

L’urbanistica e gli annessi regolamenti fanno rima con Movimento 5 Stelle.

L’urbanistica e gli annessi regolamenti fanno rima con Movimento 5 Stelle.

La dimostrazione è in varie azioni che il gruppo locale ha proposto all’amministrazione potentina e che ha caldamente auspicato; per fortuna sono state recepite e diventate in molti casi azioni concrete.

A partire dalla delibera della giunta comunale del 21 giugno scorso con la quale sono state previste diverse deroghe per il riutilizzo di locali nel centro storico per la sua rivitalizzazione.

Esattamente un anno fa il M5S ha proposto di dare diverse regole per quei locali che vengono dal passato remoto, costruiti secondo i criteri dell’epoca, che non avrebbero altrimenti potuto ospitare attività commerciali, di ristorazione o artigianali. Prendiamo con favore la delibera di giunta, preceduta da una legge regionale, che ha dato finalmente la possibilità a chi volesse cimentarsi in nuove attività di poter utilizzare quei locali oggi desolatamente vuoti nel centro storico. Come avevamo fatto notare, se c’è la buona volontà e la collaborazione, si possono ottenere buoni risultati. Come pure per la questione delle opere di urbanizzazione rimaste nel limbo.

Continua a leggere

Proposta di Adesione al Bando “Lavoro Agile”

Proposta di adesione al Progetto “Lavoro agile per il futuro della PA” ai sensi della legge 7 agosto 2015, n. 124 – Avviso di manifestazione di interesse.

Lo scrivente Capogruppo del Movimento 5 Stelle consigliere al Comune di Potenza, Savino Giannizzari
Premesso
– che il Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri – beneficiario del progetto Lavoro agile per il futuro della PA – ha pubblicato un Avviso per raccogliere le manifestazioni di interesse da parte di Pubbliche Amministrazioni interessate ad avviare percorsi di lavoro “agile”;
– che il progetto si inserisce nel quadro delle riforme promosse attraverso la Legge 7 agosto 2015, n. 124 che prevede che le amministrazioni pubbliche adottino misure organizzative volte a promuovere la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro attraverso meccanismi che favoriscano un’organizzazione delle attività flessibile, non più incentrata sulla presenza fisica ma su risultati misurabili;
– che l’art. 14 della citata legge declara che: “Le amministrazioni pubbliche (…) adottano misure organizzative volte a fissare obiettivi annuali per l’attuazione del telelavoro e per la sperimentazione, anche al fine di tutelare le cure parentali, di nuove modalità spazio-temporali di svolgimento della prestazione lavorativa che permettano, entro tre anni, ad almeno il 10 per cento dei dipendenti, ove lo richiedano, di avvalersi di tali modalità, garantendo che i dipendenti che se ne avvalgono non subiscano penalizzazioni ai fini del riconoscimento di professionalità e della progressione di carriera.”.
– che rientrano tra le forme di lavoro “agile” lo smartworking, basato su un’ampia flessibilità che mette nelle migliori condizioni di attività le lavoratrici e i lavoratori, dal punto di vista del luogo, degli strumenti e dell’organizzazione e il co-working, per uno svolgimento della prestazione lavorativa e un’organizzazione delle risorse umane e strumentali basati sulla condivisione dell’ambiente di lavoro;
– che l’adesione a tale progetto potrebbe arrecare benefici al Comune di Potenza, facilitando le condizioni di lavoro del personale dipendente piu’ svantaggiato, garantendo una ottimizzazione dell’efficienza e della produttività;
-Il progetto “Lavoro agile per il futuro della PA” è finanziato con risorse a valere sull’Asse I del PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020, Azione 1.3.5 – Interventi per la razionalizzazione delle amministrazioni pubbliche, per il miglioramento dell’efficienza organizzativa e della gestione del personale.
– che le candidature dovranno essere trasmesse entro il 15 giugno 2017 tramite la semplice modulistica a cui si rinvia e sulla base delle informazioni reperibili su:

Progetto “Lavoro agile per il futuro della PA” – Avviso di manifestazione di interesse


Pertanto a tali fini
INVITA
il Comune di Potenza ad aderire al progetto in oggetto.
Potenza lì 09/05/2017
Capogruppo del M5S Potenza
Savino Giannizzari

Eventuali informazioni o chiarimenti possono essere richiesti esclusivamente via posta elettronica lavoroagiledpo@governo.it
DOCUMENTAZIONE
avviso-manifestazione-di-interesse-lavoro-agile_1 (.pdf)
modulo-manifestazione-di-interesse_a (.pdf)
modulo-manifestazione-di-interesse_a (.doc)
modulo-manifestazione-di-interesse_b (.pdf)
modulo-manifestazione-di-interesse_b (.doc)